Accesso ai servizi

La figura del Beato Umile da Bisignano

Agli inizi del 1600 un giovane Frate, Lucantonio Pirozzo noto successivamente come Frate Umile dell'Ordine di S. Francesco, venne inviato su richiesta  di Don Andrea Alarcon presso il Convento di San Lorenzo, La richiesta era legata alla notizia, diffusasi tra le contrade, che il giovane Frate avesse compiuto più di un miracolo. Accolto con entusiasmo dalla popolazione visse un rapporto difficile con il padre guardiano al quale rivelò che il convento sarebbe andato in rovina se le Sante regole dell'Ordine non fossero state osservate. Oggi del Convento non resta che qualche rudere e , come previsto dal Frate Umile, nel suo perimetro sono ancora coltivate fave e ceci.